sabato 24 novembre 2012

Il Calendario dell'Avvento...un dolce ricordo!

Si avvicina dicembre e con lui si riaffacciano alla mia mente piacevoli ricordi,di un passato davvero passato...quasi sopito!Dicembre per me ha sempre significato "nonna"!


La mia nonna Giuseppina,nata la notte tra il 24 ed il 25 dicembre,questa cosa mi ha sempre affascinata,l'ho salutata un maggio di trentadue anni fa,quando avevo solo sette anni!Ma le cose belle si ricordano per sempre e sebbene io fossi piccolina ho di lei un ricordo davvero nitido e amorevole!Occhi di ghiaccio la mia nonna,di un argento vivo che però riscaldava il cuore,aggraziati dalle pieghe delle sue rughe che mi parevano bellissime quando mi sorrideva!E sorridevamo spesso,specie a dicembre,periodo dell'anno in cui avevamo un appuntamento fisso:Il Calendario dell'Avvento!
Ogni anno lei mi faceva trovare due cose:il calendario dell'avvento e lo scarpone di Babbo Natale Sperlari (di cui ormai si ricordano proprio in pochi!).Poneva lo scarpone sotto al calendario e io sapevo che il giorno in cui avrei staccato l'ultima finestrella di quel calendario quello scarpone sarebbe diventato mio!
Ricordo che c'era un ora per staccare la casellina: alle 18,00,il momento in cui le luminarie per la strada venivano accese,ci siedevamo vicino al comò,afferravo il lembo di carta e con cautela strappavo...mi piaceva sentire il tremolio della dentellatura del pretagliato, ricordo esattamente la sensazione!Facevamo la preghierina e quindi assaporavo quel soldino di cioccolato trovato dietro lo strappo!La miglior cioccolata surrogata della mia vita!ahahahahahahahah!Ancora oggi,sebbene molte monetine di cioccolato abbiano un sapore improponibile,io le mangio volentieri e come per incanto mi trovo accanto a quel comò...con la nonna! Poi arrivava giorno 24 ed il cenone di Natale e così alle 18,00 lo strappo dell'ultima casellina e lo scambio di regali con la nonna,lei dava a me lo scarpone ed io a lei il regalo di compleanno,sempre sempre accompagnato da un torroncino all'arancia che spuntava fuori dallo scarpone...ne andava ghiotta...!Che bei ricordi, nello scrivere questo post non potete immaginare la bella sensazione che sto provando...e da tantissimo che non parlavo di questa cosa,forse non la conosce neanche mio marito e la leggerà con voi!Eppure quanto è importante per me!Quanta gioia richiama alla mente!Ricordo ancora la tristezza del dopo Natale...il calendario "finito"...ne avrei voluto cominciare subito un altro...che nostalgia!
Quest'anno con Enzino inizieremo anche questa tradizione,lui ancora è troppo piccolo per goderne appieno,ma voglio iniziare da subito,dal suo primo anno di vita....perchè non è mai troppo presto per un momento di gioia!Ho pensato anche a voi!!!E così ho progettato un calendario dell'avvento che potrete fare assieme ai vostri bambini,giocando con loro vi addentrerete nell'attesa del Natale e regalerete loro un ricordo che va ben oltre il regalo!


Vi auguro un Natale pieno di amore,un Natale che sia la rinascita di ogni vostra intenzione,la rinascita del vostro amore e della vostra felicità!Un Natale del cuore,come dico sempre io...un Natale nella luce di nostro Signore!
AsperttiamoLo iniseme...

11 commenti:

  1. Che bei ricordi. Io da piccola non ho mai avuto un calendario dell'avvento, ma ho avuto una nonna che mi è stata molto vicina durante l'infanzia e mi ha insegnato tantissime cose. Anch'io la ricordo con tanto amore, e porterò sempre con me i suoi insegnamenti. Speriamo davvero che sia un Natale di rinascita, lo auguro anch'io a tutti. Ciao e buona domenica.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I nonni sono una parte importante della vita dei bimbi!E' bello trascorrere il Natale con loro!Un bacioneeeeeee e Buon NAtale anche a te!!!

      Elimina
  2. Anche io ho dei fantastici ricordi legati al calendario dell'Avvento. Mia madre, a Natale, mi ha sempre regalato fin da bambino il calendario, e tutte le sere alle 18:00 aprivamo insieme la casellina, gustandoci il dolcetto all'interno (a volte monetine di cioccolato, a volte minuscole carammelline, o "zuccherini"). Ancora oggi all'avvicinarsi dei 25 anni, so che di ritorno a casa troverò il nostro calendario, pronto a donarci nuove emozioni come ogni anno. Mi unisco all'augurio a tutti voi di un felice e sereno Natale, soprattutto per il tuo piccolo Ombretta, il Natale è e sarà sempre (per me) la LORO festa, la festa di ogni bambino su questa terra, e noi adulti dobbiamo dare il massimo affinché sui loro volti risplenda sempre il sorriso...soprattutto a Natale :)
    Buona domenica!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Augurissimi Federico!A te ed alla tua mamma! ;-) e naturalmente a tutta la tua famiglia!!!!

      Elimina
  3. Ah dimenticavo una cosa Ombretta. Volevo dirti che il tuo post mi ha oggi veramente ispirata e ho iniziato subito a fare il mio calendario dell'Avvento. Spero che venga bene perché mi piacerebbe pubblicarlo sul mio blog dedicandolo a tutti i bambini, soprattutto a quelli che non avranno un calendario dell'Avvento, ed inoltre lo vorrei dedicare anche a tutte le persone che amano l'arte e la creatività. Di nuovo buona domenica.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora lo vengo a vedere!!!!Buon lavoro!!

      Elimina
  4. Ombretta il tuo ricordo è bellissimo, quanto Amore che traspare dalle tue parole! Io non ho avuto i nonni erano già volati in cielo prima che io nascessi:( e questa cosa mi ha rattristato tantissimo sin dalla tenera età, è uno stato d'animo che mi porto dentro, come se mi è mancato qualcosa, un pezzo della mia infanzia... leggendo il tuo racconto mi sono immedesimata in te e ho provato una bellissima emozione! Grazie di Cuore!
    Antonella.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Antonella,allora cerca di diventare tu una nonna amorevole e una mamma speciale...e vedrai che la nostalgia verrà colmata...so che ancora manca tanto tempo,ma ci vuole la giusta preparazione!!!!Bacioni e augurissimi!!!!

      Elimina
  5. Bellissimo post! Bellissimo ricordo! Mi hai fatto venire in mente la mia nonna, che mi manca così tanto.... anche lei aveva occhi di ghiaccio, che io ho ereditato, e bellissime rughe, anche se poche, rispetto ad altre nonne... aveva una bellissima pelle, forse perchè non aveva mai usato cosmetici, o per natura... E' stata la mia unica nonna, gli altri non li ho conosciuti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande dono i nonni...:-) Auguri e buon NAtale a te e famiglia !!!Bacioo

      Elimina
  6. Che bel ricordo ombretta!!
    Anche io adoro i miei nonni ��

    RispondiElimina